Natura e scopi della massoneria

Natura e scopi della massoneria

di Rudolf Steiner Editrice Antroposofica Pagine: 110
11,00
Edizione: 2014
Opera omnia: 93
Dimensioni: 0
11,00
Dal contenuto della scuola esoterica.

6 conferenze tenute a Berlino dal 2 dicembre 1904 al 2 gennaio 1906

Rudolf Steiner in queste conferenze ripercorre l'antica tradizione massonica rappresentata nella leggenda del tempio.
Hiram Abiff, il mitico costruttore del tempio di Salomone, discendente di Caino e di Tubal Kain, colui che insegnò agli uomini l'arte di lavorare il ferro, è chiamato ad un'opera grandiosa: fissare nel mare bronzo l'incessante movimento dell'acque, nella materia senza vita il vivente movimento della natura.
Di fronte a lui vi è il re Salomone, nato dalla stirpe di Abele, che ha ereditato e incarna tutta la saggezza dei sacerdoti di Jahve. Dall'amore di Hiram Abiff e Balkis, la regina di Saba, nascerà la generazione nuova, il nuovo essere umano capace di superare la contrapposizione fra i Figli del fuoco (la stirpe di Caino) e i Figli di Dio (la stirpe di Abele-Seth).

In questa misteriosa leggenda massonica sono adombrati molti segreti dell'evoluzione umana: la nascita dei sessi, la corrente femminile e quella maschile contrapposte e separate l'una dall'altra durante il corso della storia, la trasformazione del vivente come compito dell'umanità futura, della futura arte reale.

INDICE:
Prima conferenza Berlino, 2 dicembre 1904
La leggenda del tempio, fondamento della massoneria.

Il rito di accettazione della massoneria di Giovanni.
Il grado di maestro e la leggenda del tempio.
L'avvenimento simbolico immagine di eventi occulti sul piano astrale.
Anticamente i massoni erano costruttori in senso reale.
L'architettura in relazione alla conoscenza dell'universo.
La massoneria, oggi ormai superata per il suo compito originario, e il suo giusto significato nella quarta sottorazza.

Seconda conferenza Berlino, 9 dicembre 1904
La massoneria, un guscio cui manca il giusto contenuto.

Goethe e la massoneria.
Il grado dell'Arco reale.
La muratoria e l'architettura.
Il manifesto del Grand'Oriente del rito di Memphis-Misraim in Germania.
Il senso della leggenda del tempio, della muratoria: conoscenza intuitiva destinata a scomparire.
Il nostro tempo (quinta sottorazza) come autentica epoca dell'intelletto.
Il "mare di bronzo" rappresenta la compenetrazione del mondo minerale attraverso la spiritualità umana.
Il discorso del primo ministro inglese Balfour sulla teoria dell'elettricità.

Terza conferenza Berlino, 16 dicembre 1904
La massoneria degli alti gradi.

Il rito congiunto di Memphis e Misraim.
Cagliostro. La pietra filosofale e il pentagramma mistico nell'insegnamento di Cagliostro.
La Rivoluzione francese e il conte di Saint-Germain.
Differenza fra la conoscenza graduale della massoneria degli alti gradi e l'amministrazione democratica delle conoscenze nella massoneria di Giovanni.
I quattro insegnamenti del rito di Memphis-Misraim.
Nuove conoscenze a proposito dell'atomo.
In futuro si conosceranno i legami fra atomo, elettricità e pensiero umano.

Quarta conferenza Berlino, 23 ottobre 1905 (solo per uomini)
Quinta conferenza Berlino, 23 ottobre 1905 (solo per donne)

Massoneria ed evoluzione dell'umanità.
Separazione fisica fra i due sessi durante l'epoca lemurica.
Sul piano spirituale avviene una sorta di ripetizione nell'epoca post-atlantica: separazione fra una sapienza maschile e una femminile.
Caino e Abele come rappresentanti di questo antico insegnamento misterico e la leggenda quale sua espressione simbolica.
La concezione massonica sulla forza riproduttiva del futuro legata alla parola.
Massoni e gesuiti.
La nuova sapienza, espressa dalla teosofia, supera l'antica.

Sesta conferenza Berlino, 2 gennaio 1906 L'arte reale in una nuova forma Fraintendimenti ed errori a proposito della massoneria.

Taxil e i suoi imbrogli.
I tre ambiti o colonne della civiltà: sapienza - bellezza - potenza.
Il medioevo e la leggenda del Santo Gral.
Contrapposizione fra principio maschile/massonico e principio femminile/sacerdotale: dominio sulle forze del non-vivente e dono divino delle forze viventi.
Il simbolo della croce.
Il Santo Gral simbolo del futuro dominio sulle forze del vivente, nuova forma dell'arte reale.


Conferenze presenti nel libro:
Berlino Germania 02 dicembre 1904
Berlino Germania 09 dicembre 1904
Berlino Germania 16 dicembre 1904
Berlino Germania 23 ottobre 1904
Berlino Germania 23 ottobre 1904
Berlino Germania 02 gennaio 1905
Libri e informazioni su Rudolf Steiner

Potrebbero interessarti anche:

Metafisica del Centro e deriva delle civiltà. La gnosi nel mito e nella storia

Metafisica del Centro e deriva delle civiltà. La gnosi nel mito e nella storia

Paolo Lopane Novalis - Pagine: 192
16,50€
Edda

Edda

Snorri Sturluson Adelphi - Pagine: 190
19,00€
Il pensiero del Natale nel mito di Iside e Horus

Il pensiero del Natale nel mito di Iside e Horus

Judith von Halle CambiaMenti - Pagine: 88
15,00€
Teosofia sciita

Teosofia sciita

Jan Pohl Novalis - Pagine: 52
5,00€
Il destino spirituale della Russia

Il destino spirituale della Russia

Valentin Tomberg Estrella de Oriente - Pagine: 204
22,00€
Alberi e Miti. Alla scoperta delle piante sacre

Alberi e Miti. Alla scoperta delle piante sacre

Gabriele Burrini Edilibri - Pagine: 64
10,90€
L'Oriente alla luce dell'Occidente

L'Oriente alla luce dell'Occidente

Rudolf Steiner Editrice Antroposofica - Pagine: 198
14,00€
Impulsi evolutivi interiori dell'umanità. Goethe e la crisi del XIX secolo

Impulsi evolutivi interiori dell'umanità. Goethe e la crisi del XIX secolo

Rudolf Steiner Editrice Antroposofica - Pagine: 350
28,00€
Miti antichi

Miti antichi

Charles Kovacs Educazione Waldorf - Pagine: 137
11,00€
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk