Figlio di gente povera

Figlio di gente povera

Infanzia e giovinezza di Rudolf Steiner

di Peter SelgEducazione Waldorf Pagine: 80
14,00
14,00
Alcune cose, nella seconda metà del XIX secolo, sembrano essere al punto zero dello sviluppo culturale.
In un fabbricato delle ferrovie isolato e tecnicizzato, al di fuori della comunità, senza un legame reale con gli abitanti del villaggio, con la perdita di qualsiasi patria, tradizione e spiritualità. Nelle condizioni di una vita “del tutto moderna”, Rudolf Steiner dovette trovare la propria strada interiore ed esteriore e lo fece in modo straordinario.

Prefazione:

"Per il centenario della nascita della pedagogia steineriana la “Associazione degli insegnanti delle scuole Steiner Waldorf” e l’associazione “Sole, Luna, Stelle” hanno organizzato insieme un convegno pedagogico centrato sulla figura che, sotto la spinta di un rinnovamento sociale, ha dato vita a questa nuova pedagogia: Rudolf Steiner. A Peter Selg è stato chiesto di sviluppare il tema “L’infanzia e la giovinezza di Rudolf Steiner e il suo impegno sociale”; come preparazione alle sue esposizioni ha dato il suggerimento di pubblicare in italiano il testo che qui presentiamo.
Sulla pedagogia steineriana abbiamo ormai una ricca letteratura, sui travagli biografici legati in particolare alla fase infantile e scolastica del suo fondatore sappiamo molto meno, travagli che sono poi strettamente legati agli stimoli che Rudolf Steiner riuscì successivamente a dare in campo educativo. Da qui l’idea di inserire questo studio, ricco di dettagli e di riferimenti alla intimità della sua vita fino al diciottesimo anno di età, nella nostra collana di “Studi antroposofici di pedagogia steineriana”.
Per chi vuole affrontare l’educazione della prima infanzia, ma anche degli anni successivi, è certamente di grande interesse poter seguire come una personalità del tutto particolare quale è stato Rudolf Steiner, gradualmente diventi cittadino nel nostro mondo qui sulla terra con le sue realtà del tutto diverse da quelle del mondo spirituale dal quale proviene. Un percorso significativo e molto istruttivo sia nell’ottica pedagogica, sia in quella sociale, che riteniamo possa essere motivo di riflessione e approfondimento."

 



Libri e informazioni su Peter Selg

Potrebbero interessarti anche:

Liane Collot D'Herbois - La sua via e il suo lavoro (lingua: inglese e tedesco)

Liane Collot D'Herbois - La sua via e il suo lavoro (lingua: inglese e tedesco)

Peter Selg Raffael-Verlag - Pagine: 321
80,00€
Rudolf Steiner, viaggiatore tra mondi

Rudolf Steiner, viaggiatore tra mondi

Mauro Vaccani Editrice Antroposofica - Pagine: 304
20,00€
Ali di cigno di Judith Von Halle - Un'autobiografia spirituale, infanzia e giovinezza

Ali di cigno di Judith Von Halle - Un'autobiografia spirituale, infanzia e giovinezza

Judith von Halle CambiaMenti - Pagine: 444
26,00€
Corrispondenze e documenti 1901-1925 - volume primo

Corrispondenze e documenti 1901-1925 - volume primo

Rudolf Steiner, Marie Steiner von Sivers Editrice Antroposofica - Pagine: 288
32,00€
Erna Van Deventer – Una biografia

Erna Van Deventer – Una biografia

Sigrid Gerbaldo Edizioni Arcobaleno - Pagine: 320
18,00€
Louisa May Alcott. Una biografia di gruppo

Louisa May Alcott. Una biografia di gruppo

Martha Saxton Jo March - Pagine: 376
19,00€
Ad Auschwitz non si smetteva mai di tremare

Ad Auschwitz non si smetteva mai di tremare

Novalis - Pagine: 70
8,00€
Le valorose ragazze di Lesa. Storie di donne del Novecento

Le valorose ragazze di Lesa. Storie di donne del Novecento

Inter linea - Pagine: 152
15,00€
Ricordi di una vita con Rudolf Steiner

Ricordi di una vita con Rudolf Steiner

Anna Samweber Agri.Bio.Piemonte Onlus - Pagine: 110
15,00€
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk