Il giro del mondo in 80 giorni - Ed. Bur Rizzoli

Il giro del mondo in 80 giorni - Ed. Bur Rizzoli

di Jules VerneBur Rizzoli Pagine: 285
9,00
9,00
Il giro del mondo in ottanta giorni è forse il più noto tra i romanzi di Jules Verne.

Il protagonista è un inglese vittoriano di nome Phileas Fogg che, per scommessa con i soci del suo club londinese, si imbarca nell'avventura di fare il giro del mondo in non più di ottanta giorni. Alla base della sua certezza vi è la convinzione tipica dell'Europa del suo tempo di aver domato il mondo, tanto da poter programmare ogni tappa solo sulla base degli orari ferroviari e di navigazione ufficiali. Fogg non è un normale turista, non è interessato alle bellezze dei luoghi che attraversa, ma a raggiungere in modo efficiente il suo obiettivo. Ad affiancarlo nell'impresa il domestico Jean, detto Passepartout, che lo aiuterà a risolvere gli imprevisti che incontrerà nel suo tour. In una ridda di imprese, a volte tragiche a volte comiche, Fogg alla fine riuscirà a vincere la scommessa, nonostante gli ostacoli che gli verranno opposti di continuo da un pertinace poliziotto inglese che lo insegue per tutto il mondo, convinto che sia l'autore di un grosso furto in banca.

Traduttore: Augusto Donaudy
Illustratore: A. De Neuville, L. Benett
Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Collana: I grandi romanzi
Edizione: 1
Anno edizione: 2007
Formato: Tascabile
In commercio dal: 10 gennaio 2007


Verne, Jules, scrittore francese (Nantes 1828 - Amiens 1905). Figlio primogenito di un avvocato, a lui spettava di proseguire la professione del padre. Ma fin da ragazzo rifiutava gli studi e si aggirava per la città e le banchine del porto, avido di racconti marinari e avventurosi. Il fratello Paul, più fortunato, potè seguire la sua vocazione e arruolarsi in marina per poi viaggiare, come aveva sempre sognato insieme a Jules. Questi invece, dopo una breve avventura - quando dodicenne riuscì a imbarcarsi su un mercantile diretto in America, venendo subito scovato, redarguito e rispedito a casa – venne mandato a Parigi per seguire gli studi di giurisprudenza. Ma il ragazzo non si applicava e questa negligenza incrinò presto i rapporti con il padre, che gli tolse la rendita mensile che gli serviva a sopravvivere: egli prese a trascorrere le sue giornate in biblioteca, per riscaldarsi e per poter leggere romanzi d'avventura e di viaggi. Aveva infatti promesso, dopo quella bravata sul mercantile, che non avrebbe più viaggiato, se non con l'immaginazione.

Libri e informazioni su Jules Verne

Potrebbero interessarti anche:

Le avventure di Sherlock Holmes

Le avventure di Sherlock Holmes

Arthur Conand Doyle Rusconi Libri - Pagine: 288
10,00€
Marilù

Marilù

Giana Anguissola Mursia
13,30€
I ragazzi della via Pal

I ragazzi della via Pal

Ferenc Molnar Mursia
12,35€
Il ragazzo smarrito

Il ragazzo smarrito

William Henry Hudson Castelvecchi - Pagine: 124
14,50€
La banda dei cinque - 1 Sull'isola del tesoro

La banda dei cinque - 1 Sull'isola del tesoro

Enid Blyton Mondadori - Pagine: 216
16,00€
La Capanna dello Zio Tom

La Capanna dello Zio Tom

Harriet Beecher Stowe De Agostini
6,90€
Capitani coraggiosi

Capitani coraggiosi

Rudyard Kipling Salani - Pagine: 224
10,00€
Il giorno in cui seguimmo le api

Il giorno in cui seguimmo le api

Rosanna Oberbizer - Pagine: 72
10,00€
Signorinette

Signorinette

Wanda Bonta' Mursia
13,30€
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk