Video dal mondo Waldorf

Alimentazione Buono, sano, biodinamico

Buono, sano, biodinamico, Zelata 2015

Convegno del 16-18 ottobre 2015

"Buono, sano e biodinamico"

Agricoltura, alimentazione, salute presso la Zelata di Bereguardo, Pavia

Tutti a tavola! Ma, quali alimenti scegliere? “Suavia nutriunt” diceva il grande medico greco Ippocrate: gli alimenti gustosi e saporiti nutrono, stimolano e aiutano a mantenere in buona salute l’organismo. Oggi più che mai è importante sostenere chi è impegnato a produrre cibo di alta qualità salvaguardando la salute dei consumatori, degli agricoltori e della natura. Mangiare bio e, meglio ancora, biodinamico, non soddisfa soltanto il nostro “sano egoismo” di consumare cibi saporiti e salutari, ma assume un valore morale e sociale. Una scelta consapevole per ridare importanza alla terra e a chi la coltiva salvaguardando la nostra salute.
Alla Zelata si parlerà di vitalità degli alimenti, di cosa significa curare la terra, gli animali e l’ambiente. Nelle attività pratiche si riscopriranno vecchi metodi e nuovi criteri per conservare cibi preziosi per la nostra salute. I partecipanti saranno guidati, con assaggi mirati, ad affinare il proprio gusto, guida indispensabile per scelte alimentari corrette.

Giulia Maria Crespi, Saluto di Benvenuto
Lucietta Betti, La ricerca: qualità degli alimenti attraverso la bellezza delle immagini
Gabriella Morini, Salute, biodiversità, piacere: valori diversi con lo stesso
Fabio Brescacin, Gli alimenti bio costano di più?
Saverio Petrilli, La Terra è un essere vivente
Michele Codogno, Comprendere la vita nella sua processualità
Intervento di Paolo Toniolo

Buono, sano, biodinamico, Zelata 2016

Corso teorico e pratico di alimentazione presso Cascina Pirola, Zelata di Bereguardo (Pv)

Il farmaco cura, l’alimento guarisce. Così recita un detto dell’antica medicina cinese. Studi e ricerche mettono oggi in evidenza che la
salute dell’individuo dipende da una sana alimentazione e da scelte che chiedono a ognuno di noi di affrontare la vita con uno spirito diverso. Di prendere coscienza della realtà che ci circonda. Ma quale alimento scegliere? Allergie, cardiopatie, malattie degenerative, disagi mentali colpiscono grandi e bambini. Sempre più spesso oggi, ricercatori, istituzioni universitarie e private lavorano in collaborazione con gli agricoltori: l’osservazione dell’ambiente,
la rigenerazione di piante e cereali adatti all’habitat di produzione, lo sviluppo di nuovi cereali idonei alla salute umana creano una nuova realtà di cooperazione e di studio. Perché tutto è collegato.
NELLA PARTE TEORICA del corso importanti relatori spiegheranno il senso di una sana alimentazione e di quanto sia importante conoscerne a fondo i principi per affrontare tante malattie.
NELLE ATTIVITÀ PRATICHE verranno insegnate le regole base per la preparazione corretta degli alimenti e la preparazione di rimedi propri della medicina familiare, quali impacchi e pediluvi.

Sergio Maria Francardo, Cosa vuol dire una sana alimentazione
Lucietta Betti, Ricerca: agromeopatia e vitalità degli alimenti domande e risposte
Erik Baars, Quali sono le ultime scoperte scientifiche sulla salute?
Carla Menato, Imparare le terapie salutari della medicina familiare. Attività pratica
Erik Baars, Stile di vita, alimentazione e agricoltura biologica e biodinamica
Giuliana Gargano, La prevenzione al primo posto: cosa fare e come aiutare la ricerca
Aldo Paravicini, Esperienze biodinamiche come vera alternativa per un cibo sano
Stefano Benedettelli, I cereali e i loro effetti sulla salute domande e risposte
Raffaella Cattaneo, Metodi di cottura e taglio “energetico” degli alimenti. Attività pratica
Carlo M.Modonesi, Gli effetti dei pesticidi su ecosistemi e salute pubblica
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk