Scheda dell'appuntamento


Venerdì 19 ottobre 2018, ore 9-19

2018-10-19

Conferenze

Convegno: L'ambiente costruito come luogo che cura

 Indirizzo: presso la Sala Conferenze di Palazzo Fonte (Ex Tribunale), Reggio Emilia
 Organizza: Associazione culturale Ars Lineandi
 Relatore: Tiziano Teneggi, Giorgio Teggi, Rossano Albatici, Laura Borghi, Max van Huut, Maria Chiara Rompianesi, Rossano Albatici, Stefano Gasperi, Stefano Andi, Patricia Sterke
 Email: arslineandi@gmail.com

Convegno

Per l’adesione ai lavori del Convegno da parte dei non iscritti agli Ordini professionali è necessario inviare un’e-mail d’iscrizione al seguente riferimento:
convegnoambientechecura@gmail.com
Per qualsiasi richiesta d’informazione relativamente al Convegno è possibile, invece, contattare i seguenti numeri telefonici:
340-3546649 ; 340-9609489


Come può l’Architettura contribuire alla salute dell’Uomo?
L’Architettura è chiamata a soddisfare solo le esigenze funzionali e di tipo materiale oppure ha la possibilità di contribuire a dare una risposta più ampia ai bisogni dell’Uomo?
Le forme, i colori, l’articolazione spaziale dell’Architettura hanno un rapporto con la vitalità dell’Uomo, con il suo benessere psico-fisico o, addirittura, con lo sviluppo della sua individualità più profonda?
Partendo da queste domande il Convegno vuole portare un contributo alla riflessione sul rapporto tra Uomo e Architettura, ponendo particolare attenzione al tema della Salutogenesi ed a quello dell’Architettura come potenziale portatrice di salute all’Uomo.

Il Convegno vuole essere:
-un’importante occasione per il mondo tecnico, sia pubblico sia privato, di conoscere ed approfondire modalità di approccio progettuale, inusuali ed affascinanti, al tema del luogo di cura;
-un’opportunità per i diversi operatori della salute e per gli amministratori pubblici per riflettere su come può essere gestita al meglio l’azione di cura nel senso non solo della maggiore efficienza in termini economici, ma, soprattutto, a livello di efficacia in chiave terapeutica;
-un incontro di respiro internazionale per il pubblico inteso nel senso più ampio del termine finalizzato a presentare autorevoli esperienze architettoniche nell’ambito dell’attenzione ai bisogni dell’uomo nel corso della propria esperienza della malattia ed utile a comprendere come i luoghi della cura possono dare valore alla propria vita quotidiana sempre, non solo in occasione di particolari eventi terapeutici.

L’evento in oggetto sarà organizzato in tre momenti distinti tra loro profondamente coordinati e frequentabili anche in modalità separata:
1)Sessione mattutina dei lavori: primo momento di formazione-divulgazione aperto a tutti i cittadini interessati, ma rivolto, in modo particolare, alla sfera degli operatori pubblici (medici, dirigenti sanitari, personale ospedaliero, amministratori pubblici, operatori del terzo settore, etc…);
2)Sessione pomeridiana dei lavori: secondo momento di formazione tecnica, anch’esso aperto a tutte le persone interessate, ma dedicato specificatamente alla formazione degli operatori tecnici provenienti sia dalla sfera privata sia da quella pubblica (liberi professionisti, progettisti, dirigenti e tecnici della sanità pubblica, etc…), a seguito della frequentazione del quale verranno riconosciuti ai partecipanti gli appositi Crediti Formativi Professionali rilasciati dall’Ordine Architetti di Reggio Emilia;
3)Sessione serale dei lavori: terzo momento di tipo informale rivolto, in modo particolare, alle realtà antroposofiche presenti sia a livello locale sia a livello nazionale e pensato quale occasione di approfondimento dei contenuti affrontati nel corso della giornata ed opportunità di dibattito e di confronto in merito alle tematiche esplorate.

La partecipazione ai diversi momenti del Convegno è completamente gratuita.

Gli architetti che aderiranno all’iniziativa, iscrivendosi tramite la piattaforma I@materia del Consiglio Nazionale Architetti, e che parteciperanno ai lavori potranno conseguire sino ad 8 Crediti Formativi Professionali (CFP).

PROGRAMMA DEL CONVEGNO:

Sessione mattutina dei lavori (9.00 - 13.00)


Ore 9.00: Registrazione dei partecipanti al Convegno


Ore 9.30: Saluto a tutti i convenuti e ringraziamenti ai promotori del Convegno
Tiziano Teneggi
(Architetto; Membro del Comitato organizzatore del Convegno)


Ore 9.45: Saluto ai partecipanti al convegno
Giorgio Teggi
(Presidente dell’Ordine Architetti della Provincia di Reggio Emilia)


Ore 10.00: Presentazione degli scopi e dell’attività dell’Associazione culturale “arslineandi” - Introduzione al Convegno
Rossano Albatici
(Professore universitario; Presidente dell’Associazione Culturale “arslineandi” di Trento)


Ore 10.15: “Dalla cura della malattia alla cura dell’uomo: porre l’uomo al centro dell’azione terapeutica”
Laura Borghi
(Medico antroposofo; Presidente della Società Italiana di Medicina Antroposofica)


Ore 10.45: “Il ruolo della committenza nell’attivazione di processi progettuali attenti ai bisogni dell’uomo e del paziente ospedaliero: il caso del processo partecipativo finalizzato alla progettazione dell’Ospedale Isala di Zwolle in Olanda”
Max van Huut
(Architetto; Titolare dello Studio di Architettura Alberts en van Huut di Amsterdam)


Ore 12.00: “Attenzione all’uomo nell’ambito degli spazi di cura e di assistenza alla persona: l’esperienza del Centro Oncoematologico (CORE) e del Padiglione Maternità e Infanzia (MIRE) a Reggio Emilia”
Maria Chiara Rompianesi
(Dirigente Medico – Direzione Medica Ospedaliera Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia Azienda Unità Sanitaria Locale di Reggio Emilia IRCCS)


Ore 12.30: Dibattito finale con i relatori ed i partecipanti alla Sessione mattutina dei lavori - Conclusioni
Modera il dibattito e gestisce il confronto con il tavolo dei relatori: Rossano Albatici


Ore 13.00: Chiusura dei lavori della Sessione mattutina – Pausa Pranzo

Sessione pomeridiana dei lavori (15.00 - 19.00)


Ore 14.45: Ripresa pomeridiana dei lavori


Ore 15.00: “La Salutogenesi come nuova prospettiva per un’Architettura della Salute”
Stefano Gasperi
(Medico Antroposofo; Segretario Generale della Società Antroposofica in Italia)


Ore 15.30: “L’Architettura dei luoghi di cura: non solo terapia e prevenzione della malattia, ma anche vero e proprio strumento di promozione della salute”
Stefano Andi
(Architetto; Referente italiano per il Forum Internazionale “Uomo e Architettura” di Amsterdam)


Ore 16.00: Pausa (Coffe Break)


Ore 16.30: “L’Architettura Organica Vivente e la sua funzione terapeutica sull’Uomo - Due casi esemplari di architettura pensata per la salute dell’uomo: l’Ospedale Isala a Zwolle (NL) e la Casa per i malati di demenza presso la Residenza Sonnengarten ad Hombrechtikon (CH)”
Max van Huut
(Architetto; Titolare dello Studio di Architettura Alberts en van Huut di Amsterdam)


Ore 17.45: “L’utilizzo della tecnica di pittura murale a velatura (lazure) nell’Architettura Organica Vivente: l’azione del colore e della luce a favore dei processi curativi”
Patricia Sterke (Artista ed esperta della posa del colore a velatura; Collaboratrice dello Studio di Architettura Alberts en van Huut di Amsterdam)


Ore 18.30: Dibattito finale con i relatori ed i partecipanti alla Sessione pomeridiana dei lavori - Conclusioni
Modera il dibattito e gestisce il confronto con il tavolo dei relatori: Stefano Andi


Ore 19.00: Chiusura dei lavori della Sessione pomeridiana e conclusione formale del Convegno – Ringraziamenti e saluti a tutti i convenuti

Il programma della sessione serale continua nella prossima scheda appuntamento “L’azione igienico-terapeutica dell’Architettura nell’ambiente costruito”

Per l’adesione ai lavori del Convegno da parte dei non iscritti agli Ordini professionali è necessario inviare un’e-mail d’iscrizione al seguente riferimento:
convegnoambientechecura@gmail.com
Per qualsiasi richiesta d’informazione relativamente al Convegno è possibile, invece, contattare i seguenti numeri telefonici:
340-3546649 ; 340-9609489


L’iniziativa è patrocinata da:
Ordine Architetti, P., P. e C. della Provincia di Reggio Emilia
Ordine Ingegneri della Provincia di Reggio Emilia
Provincia di Reggio Emilia
Comune di Reggio Emilia
Azienda USL di Reggio Emilia
Reggio Emilia – Città senza barriere
ed è stata resa possibile grazie al sostegno ed al contributo forniti da:
SIMA – Società Italiana di Medicina Antroposofica (Milano)
Fondazione Le Madri – Centro culturale e sociale (Rolo – RE)
ECOR – Prodotti biologici e biodinamici
NATURASI – Supermercati biologici
SOLAS – Vernici naturali (Cernusco Lombardone – LC)
PROJECT GROUP Impianti FV - Risparmio energetico (San Polo d’Enza
RE)
LIGNOALP – Edifici in legno (Bressanone – BZ)
NATURALIA-BAU (Merano – BZ)
FORBO Flooring Systems (Segrate – MI)
MOSO – gli specialisti del bamboo (Biassono – MB)




AGGIUNGI AL TUO CALENDARIO SEGUI IL CALENDARIO DELL'ASSOCIAZIONE


Condividi su:


Questa pagina è stata visitata 391 volte.

POSSONO INTERESSARTI ANCHE...

L'Azione igienico-terapeutica dell'architettura nell'ambiente costruito

Venerdì 19 ottobre 2018, ore 21-23

 Indirizzo: Centro sociale “Rosta nuova”, Via Medaglie della Resistenza 6 - Reggio Emilia

 Relatore: Stefano Andi, Max van Huut, Alberto Nadiani

La Scuola Steiner Waldorf: necessità della comunità e contributo individuale

Venerdì 19 ottobre 2018, ore 20.30

 Indirizzo: Via Locatelli 57 B, entrata da via Brughiera, Almè

 Relatore: Claudia Gasparini

L’utilizzo delle tecnologie nell’infanzia e nell’età scolare in relazione alla loro natura ed allo sviluppo del bambino e del giovane

Venerdì 19 ottobre 2018, ore 20.30

 Indirizzo: presso Sala Piamarta, Parrocchia Ss.Faustino e Giovita via S.Faustino 20, Brescia

 Relatore: Giorgio Capellani


Calendario dei tuoi appuntamenti

Vuoi creare il tuo calendario personalizzato con i tuoi appuntamenti preferiti da non perdere?

Accedi o registrati qui!






Hai dimenticato la password?


Registrati qui!

Ricerca libera

Se non hai trovato quel che cerchi, se cerchi qualcosa di particolare (ad esempio, un relatore), prova qui:

AVVIA RICERCA

Sei una scuola o una associazione?

Vuoi segnalare un appuntamento?

CONTATTACI QUI
Qui troverai tutti gli indirizzi e i programmi culturali completi di scuole, associazioni, gruppi di studio presenti in Italia


Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk