Rudolfsteiner.it Shop

libri


la-pedagogia-secondo-rudolf-steiner

La Scuola Steiner in Italia non conosce battute di arresto, cresce, si dirama e richiama nuove adesioni. La pedagogia di Rudolf Steiner è arte di vita che si apprende nei sentimenti dai quali si origina la vera educazione. Il volume studia questa realtà significativa con umana partecipazione, soffusa di senso critico.

La pedagogia di Rudolf Steiner è arte di vita che si apprende nei sentimenti dai quali si origina la vera educazione.
Il bambino è centro del macrocosmo con cui egli stabilisce le relazioni che lo spirito rende significative.
La conoscenza è un percorso che conduce dall'essere umano all'universo e ricompone unità disperse con un atto di amore interiore.
L'insegnante formato alle idee su mondo, natura e cultura sviluppa grandi sentimenti universali con i quali disegna la sua antropologia pedagogica.
L'idea di essere umano è il dono più bello che il bambino riceve dalla scuola e che conserva per sempre.
L'antidoto alla pedanteria è quello di rendere l'insegnamento un'arte veramente vivente e, per questa ragione, la metamorfosi continua delle forme è una intuizione creativa di ogni persona.
Questi sono alcuni dei capisaldi della pedagogia di Steiner. Da minisocietà antroposoficamente fondata, del 1978, la Scuola Steiner-Waldorf è diventata un movimento mondiale sopranazionale nel quale si condividono gli ideali pedagogici e le metodologie educative. Dai padri, ai figli ai nipoti; dai precursori, ai fondatori ai prosecutori l'evento supera l'esame della storia e l'usura del tempo. A questo punto, possiamo avanzare la nuova ipotesi, appena accennata in precedenza, collegata alla figura di Steiner quale personaggio unico e raro, un pioniere nel suo genere, un iniziato che ha aperto il varco a riflessioni infinite, ricondotte nell'alveo di una pedagogia che si sostanzia nell'arte ed in una scienza spirituale, in grado di conciliare la materia e lo spirito, opposti apparentemente insanabili, con la logica del linguaggio e con il sentimento del vero. La realizzazione umana è una questione di scelta di ciò che è bello e positivo, risiede nella natura che si manifesta nel piccolo essere venuto al mondo per espandere la sua forza interiore e per far crescere la società.
Movimento, parola, pensiero sono le facoltà primordiali che caratterizzano l'umanità ed i maestri steineriani, in tutto il mondo, ripetono l'adagio con grazia, fiducia, amore e speranza. La divinità si riscopre nell'interiore ricerca dell'esistenza, vissuta in simbiosi con la natura e nella certezza che la libertà, oggetto del soggetto, segno dell'umano, educa il pensiero, il sentire, il volere fino a condurre alla fondazione solida della persona.
Nell'universo pedagogico contemporaneo, la Freie Waldorfschule e la socioterapia steineriana rappresentano realtà significative da studiare con umana partecipazione, soffusa di senso critico.

Sandra Chistolini è professore ordinario nell'Università "Roma Tre", insegna Pedagogia generale e Pedagogia della cittadinanza e della convivenza civile nel corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria ed è docente alla S.S.I.S. Lazio.

Indice


Sandra Chistolini, Premessa
Mauro Laeng, Presentazione alla prima edizione del 1988
Parte I. L'ideale formativo di un iniziato
La pedagogia antroposofica
(Persistenza della proposta educativa; Lo spirito guida della materia; Il viaggio del bambino dal cielo alla terra; Weltanschauung estetica e scienza dell'organico; Il giusto processo di autonomia dell'essere umano)
Caratteri e consistenza delle Libere Scuole Steiner-Waldorf
(La ricerca dell'umanità nella storia; La qualità della comunicazione tra docenti e genitori; La Scuola di Roma come prototipo autentico; Il superamento del conflitto con la tripartizione dell'organismo sociale; Il significato dell'insegnamento ad epoche nell'evoluzione dell'infanzia)
Parte II. Il piano degli studi e il movimento pedagogico
Il programma pedagogico
(Il compito istituzionale dell'Associazione Pedagogica Steineriana; La valutazione scolastica senza voti; Il valore dello studio per la convivenza civile)
Una identità in divenire continuo
(Gli aspetti fenomenici della Scuola Steiner; La relazione educativa fondata sulla responsabilità dei ruoli; L'ipotesi sociale della interazione critica della realtà steineriana)
Parte III. Trenta anni di dialogo tra docenti, genitori e figli
La filosofia della libertà e la pedagogia terapeutica
(L'insegnamento come scelta di vita; La terapia artistica; La libertà attraverso il pensiero; Il maestro e i temperamenti; Quotidianità e storia)
La scuola giusta per i nostri figli
(La risposta educativa ai bisogni esistenziali; Il senso di essere madre; Imparare dalla malattia; Modi di insegnare; Famiglia ed antroposofia)
L'ispirazione steineriana nei comportamenti e delle scelte professionali
(Figlio d'arte sul palcoscenico della vita; Una mamma contenta; Da alunna steineriana a maestra nella scuola dell'infanzia; Insegnare ecologia a scuola; La coscienza della propria umanità).


Libri e informazioni su Sandra Chistolini

La pedagogia secondo Rudolf Steiner

L'humanitas e il movimento delle Scuole Waldorf

di Sandra Chistolini

Franco Angeli
29,00

Pagine: 272

29,00 AGGIUNGI AL CARRELLO



AGGIUNGI alla LISTA DEI DESIDERI

AGGIUNGI alla LISTA DEI REGALI





Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk