Nuovi dialoghi con gli esseri elementari

Nuovi dialoghi con gli esseri elementari

di Autori vari Novalis Pagine: 216
12,00
Edizione: Nuova edizione 2011
Dimensioni: 0
12,00
Presentazione del libro Il primo volume ha sortito l’effetto di una meteorite! Eccone la continuazione.

Gli spiriti della natura ci parlano di nuovo e ci rivelano stupefacenti nessi di mondi chiusi alla maggior parte degli esseri umani. Gli esseri elementari passano in rassegna i cambiamenti avvenuti nel loro mondo dall’epoca della prima pubblicazione in poi.

Noi parliamo dei retroscena della guerra dell’Iraq, del mago nero messicano, dello spirito del corpo elementare, di come gli esseri umani possano concretamente prendere contatto con le entità naturali e dei rapporti esistenti tra spiriti della natura, arte e tecnica. Ci sono anche due nuove entità: un guardiano degli alberi e un nano.

Questo volume raccoglie inoltre le domande che molti hanno rivolto direttamente agli spiriti della natura e le relative risposte.

Questo libro vuol essere un approfondimento del primo volume “Cosa ci dicono gli esseri elementari” (QF 10) e fa più luce sul mondo di queste entità misteriose che vivono attorno a noi e tengono invita il nostro mondo senza che ce ne rendiamo conto.

Introduzione
Cari lettori L’ultimo Quaderno di Flensburg ha avuto l’effetto di un meteorite; non abbiamo mai ricevuto, oltre a poche voci critiche, così tante lettere di plauso, di rallegramenti e ricche di contenuto. Ancora una volta grazie di cuore, cari lettori. Il lavoro e i colloqui con gli esseri elementari proseguono.
In questo volume ci sono due colloqui molto attuali, quello del 25-03 e del 25-04-003, svoltisi durante la guerra in Iraq. Abbiamo ritenuto importante parlare anche dell’attuale situazione politica.

La seconda parte del presente Quaderno di Flensburg contiene alcuni interrogativi posti dai nostri lettori cui hanno risposto direttamente gli esseri elementari. Ovviamente le domande sono state riportate serbando l’anonimato.

Il Quaderno di Flensburg n. 10 “Cosa ci dicono gli esseri elementari” è stato il primo tentativo di aprire il colloquio con gli esseri elementari e di presentare le interviste sotto forma di libro. È stata una novità per tutti gli interessati.

Abbiamo dovuto imparare a conoscerci a vicenda e, per fornire una panoramica più ampia possibile del mondo degli esseri elementari, abbiamo affrontato i più svariati argomenti.

Nel presente volume ci siamo concentrati su alcuni argomenti e li abbiamo approfonditi. I temi principali sono quattro: una retrospettiva degli argomenti affrontati nel precedente volume, la guerra in Iraq, la presentazione di due nuovi esseri elementari (il custode degli alberi Corona e il nano Konradin) e svariati argomenti chiave. Affrontando i singoli argomenti chiave abbiamo ripreso svariate domande d’alcuni lettori e abbiamo appianato alcuni equivoci.

È stato criticato, ad esempio, che a volte gli esseri elementari si esprimono come fossero antroposofi. La cosa dipende dalle persone che li hanno interrogati. Se a porre le domande fosse un mussulmano, userebbe concetti islamici. Non è medianesimo Questo rivela chiaramente che la signora Staël von Holstein non è una medium come, di tanto in tanto, si suppone. Nel caso dei medium la parola arriva “attraverso” di loro, viene trasmesso al mondo materiale un messaggio proveniente da un ambito soprasensibile.

L’evento ha luogo mentre la coscienza del medium stesso è obnubilata e il messaggio non dipende dalle sue conoscenze, perché fluisce attraverso di lui. Verena Staël von Holstein parla con gli esseri elementari a un livello superiore a quello del linguaggio e non può farlo di cose o persone o concetti che non conosce personalmente; proprio come non potrebbe tradurre in un altro linguaggio un lemma tedesco a lei sconosciuto. Per questa ragione nel testo possono esserci delle inesattezze, nel corso della “traduzione” possono, infatti, essersi verificati dei malintesi. Abbiamo, tuttavia, fatto il possibile per escluderli. Sono stati chiesti pareri su tutti i testi che sono stati riletti anche agli esseri elementari.
Ulteriori inesattezze possono essere dovute al fatto di aver posto domande troppo generiche e troppo poco esatte. Va inoltre tenuto presente che ogni essere elementare risponde dal proprio punto di vista e che, alla stessa domanda, altri esseri elementari darebbero una risposta differente.

Nei colloqui del presente volume abbiamo approfondito anche questi nessi. Il ringraziamento degli esseri elementari In questa sede vorrei trasmettere a tutti voi il ringraziamento degli esseri elementari. È stato per loro volere che hanno iniziato a colloquiare con voi e, nei limiti del possibile, vorrebbero continuare a farlo, approfondendo gli argomenti. S

ono entusiasti dalle vostre reazioni e delle vostre domande e in questi colloqui iniziali vedono il germe di una futura e più ampia collaborazione. Anche il Grande ringrazia nuovamente in modo molto esplicito per le molte risposte alle sue tre domande. Tutte le vostre risposte sono state lette a voce alta al Grande dagli abitanti del mulino, il fatto che vi siate dati la pena di mettervi, per libera scelta, a riflettere sulle tre domande fondamentali dell’esistenza ha dato più contributi al mondo di quanto non possiate supporre. Interrogativi agli esseri elementari Rispondere alle domande da voi poste agli esseri elementari è stato più laborioso di quanto supposto. Rispondere ad ogni domanda ha richiesto molto più di un’ora. Ragion per cui vi chiediamo di avere comprensione del fatto che siamo costretti a porre dei limiti temporali a questo servizio.

Sino al 30-06-2003 potrete ancora porre domande individuali, previo gentile versamento sul conto Quaderni di Flensburg di un contributo di 10 euro per una o due domande. Le risposte vi verranno trasmesse il più rapidamente possibile. Non ponete interrogativi personali o egoistici o relativi a situazioni lavorative personali. Cercate di porre le domande nel modo più preciso possibile e non troppo generico. Ad esempio “Che compito ha la terra nei confronti della percentuale idrica di un paesaggio?” e non “Che compito hanno gli alberi?” Interrogativi degli esseri elementari Non è solo il Grande ad avere domande da rivolgere a voi. Anche gli altri esseri elementari sono interessati alla risposta del maggior numero possibile di persone.
Di seguito riportiamo alcune domande di singoli esseri elementari. Potrete rispondere a una o ad alcune di esse o a tutte. Anche il Grande chiede che continuiate a rispondere alle sue tre domande (vedi Quaderno di Flensburg n. 10). Inviateci le vostre risposte, senza limiti di tempo, possibilmente per e-mail, le inoltreremo noi. Domanda del Bagnato: – Cos’è per te personalmente la vita? Cos’è per te personalmente la morte? Domanda dello Spirito delle pietre: – Cos’è per te personalmente il dolore? Cos’è per te personalmente la felicità? Domanda dello Spirito dell’aria: – Cos’è per te personalmente la saggezza? Cos’è per te personalmente la stupidità? Domanda dello Spirito del fuoco: – Cos’è per te personalmente il desiderio? Cos’è per te personalmente l’umiliazione? Domanda del Bruno: – Cos’è per te personalmente la sessualità? Domanda del Custode delle piante: – Cos’è per te personalmente un albero? Domanda di Müller: – Ti piace la tua casa (il tuo appartamento?) Domanda dello Spirito della carta: – Cos’è per te personalmente la pazienza? Domanda dello Spirito del vetro: – Cos’è per te personalmente la bellezza? Domanda dello Spirito della sabbia: – Cos’è per te personalmente la patria?

Indice completo del libro Nuovi dialoghi con gli Esseri elementari 15 mediati da Verena Staël von Holstein di Wolfgang Weihrauch Retrospettiva 15 Tipi eccentrici / «Ho assunto la guida» / Non è lo sparo, è la parola che raggiunge l’uomo / «Avevamo molta paura» / «Mi ci sono voluti 500 anni per preparare questi colloqui» / Steiner ha dato l’avvio alla libertà degli spiriti dell’acqua / «Fate attenzione alla vostra tecnica» / «Tramite le parole ho scrutato il cielo» / Le domande dimostrano anche quanto sciocchi siano gli uomini Anche le gerarchie imparano dagli uomini / Le tre domande del Grande / L’asse dei buoni / L’intero e i dettagli Krone, il pastore degli alberi 29 «Io coordino le migrazioni degli alberi» / «L’eucalipto ci fa male» / Quando il bosco se ne va… / «Motivo i tigli a salvare le api» / Disperazione / Spiriti arimanici nel bosco / Qualità diverse / Guarire le foreste è possibile / La foresta è ripartita saggiamente / I compiti di ogni singolo albero / Il sacrificio dell’America di essere grande / Verso lo spirito con il ginepro? La comunicazione con gli Spiriti Elementari 39 Traduzioni dal mondo eterico / All’inizio balbettavano nella nostra lingua / Dal concetto, attraverso l’immagine, alla formulazione linguistica Messico 42 La crocifissione del mago nero / Il potere di distruzione doveva essere conservato / Una terza forza nera / L’oro ha cambiato il mondo Catastrofi dovute all’acqua 47 La piaga delle lumache L’Afghanistan 48 Monoteismo islamico portato dagli arabi / I talebani hanno distrutto la bellezza / Ahmed Shah Massoud / Osama BinLaden e gli obiettivi degli Stati Uniti L’Iraq 51 Gli Abassidi, salvatori della cultura / Guerra / La prima guerra del Golfo / Un maggiore debito karmico / Iniziati neri / I vostri governi crollano / Inquinamento ambientale in Iraq L’essere elementare del corpo 60 Konradin, il nano 62 «Custodiamo il metallo cosmico» / Nani del mare / Nani scuri/ I giganti costruiscono mucchi disordinati / I folletti fanno arrabbiare gli uomini / L’uomo deve redimere tutti gli spiriti / I nani sono esseri silenziosi / Vediamo i vostri pensieri come spiriti / Creano i tesori in profondità Kapuwu, lo spirito delle pietre 71 Ricordi registrati / Avidità di petrolio / Il metano è più pulito / Metalli cosmici / Arimane non vuole esser visto Müller, lo spirito della casa 78 Dubbi / «Noi guardiamo ai dettagli» / Avvertire quando si esce di casa / «Abbiamo coscienza delle apparecchiature tecniche» Il Bruno 83 «Chiedete sempre il perché» / Uomini e animali / Animali clonati Lo spirito della carta 86 «Spiritualmente non si può cancellare» / Lo sviluppo delle giovani generazioni viene ostacolato Domande generiche per Etchewit, lo spirito delle acque 89 «Fate domande troppo generiche» / «Dovete imparare a non chiederci nulla» / Il luogo è importante / «Riceverà una risposta» / «Siamo delle personalità» / «Veniamo a sapere tutto di te» / «Alcuni pensieri sono come le stelle» / Ogni io è diverso Krone, il pastore degli alberi 98 I faggi sono alberi molto antichi / In ogni stagione deve fiorire qualcosa / Essere consapevoli della natura L’arte e il bello 102 Gli spiriti dell’aria come esperti di arte / Le macchine si sveglieranno / La bellezza del Cristo e di Lucifero / Lo sciamanesimooccidentale Tecnica 106 «Siete i creatori degli spiriti delle auto» / Lo spirito dei razzi / La televisione ostacola la fantasia / Le risposte degli spiriti dellanatura alle domande di lettrici e lettori Il contatto con gli esseri della natura 110 Aiutare gli spiriti della natura / La preghiera prima dei pasti / «Parlate con noi!» / Relazioni con lo spirito della casa Metodi e forze curative 117 Gli effetti della lemniscata / Attraverso i metalli si raggiungono gli spiriti dei pianeti / Il cancro e i preparati di vischio / Metodi basati sulla formazione di immagini / L’Alzheimer – la morte strisciante / La guarigione è uno dei più grandi regali / Non tuttele pietre sono bendisposte / Distorsioni causate dalle forze del-’ostacolo / Una nuova facoltà occulta / Gli effetti curativi del magnete / Le vaccinazioni dei bambini / L’ecografia in gravidanza / Le caldane della menopausa / Una via per uscire dalla desolazione della nostra sanità / La vecchiaia dell’uomo Elettrosmog 129 Avvolgere la testa nella carta stagnola… / Creazione di una fiamma spirituale come protezione Altre domande di attualità 132 Computer / I giovani hanno bisogno di spiritualità / L’alcool e le sue conseguenze / Arimane sfrutta la realtà virtuale / Un presente spiritualmente combattuto / Le forze dell’ostacolo al tempo del Nazismo L’arte 138 Portare la musica sulla terra / «La musica è molto più di ciò che voi uomini immaginiate» / Lo sviluppo dell’euritmia / Esprimere il ‘nuovo’ nella pittura / L’arte della parola può creare o distruggere / La cura del territorio come azione culturale La trasformazione di entità oscure 148 Demoni della menzogna / Costretti a dichiarazioni con la tortura / Porgere sentimenti positivi alle macchine / Il male durante un’eclissi solare I bambini e gli spiriti della natura 152 Raccontare le storie / Dislessia e orientamento spaziale Gli antroposofi e la Società Antroposofica 155 La bellezza è necessaria / Iniziare ad agire / Il linguaggio di Rudolf Steiner / Creazione di una seconda classe della «Libera Università dello Spirito» Varie I 160 La Terra come entità / Cerchi nel grano e spiriti dell’aria / «Siamo noi a rumoreggiare» / Buchi neri / Thule e Shambala Il mondo delle piante 162 La metamorfosi della pianta / Salvaguardia dei castagni/ Le funzioni degli alberi L’agricoltura 169 Soltanto l’uomo può restituire la luce all’humus / I preparati sono di grande aiuto agli esseri elementari / Senza la presenzadell’uomo si perde la fertilità / Infestazioni, animali nocivi e parassiti / Piantate il tiglio per le api L’uccisione di animali 175 La macellazione di animali domestici / Maltrattamento di animali e vegetarianismo / L’uccisione di insetti Il culto 178 «Io voglio cercarlo» / La presenza di esseri elementari nel culto/ Ogni autentico evento di culto apre spazi agli esseri spirituali Persone bisognose di cure dell’anima 182 La sindrome di Down / Effetti collaterali degli psicofarmaci Problemi ambientali 185 «La genetica è necessaria» / Un conflitto d’interessi degli spiritidella natura in aumento / Le forze vitali della terra vengono messe a dura prova dalle guerre Gli spiriti della natura e i defunti 188 I giorni dopo la morte / Le spoglie umane cariche di sostanze non naturali Varie II 190 Una via di conoscenza adatta ai tempi / Tanis Helliwell / La radioestesia / Un atteggiamento verso la sessualità umana adeguato ai tempi La qualità dell’acqua 193 Sistemi per ravvivare l’acqua Il Cristo, gli Angeli e gli esseri spirituali 196 In contatto con l’angelo / Imparare ad amare in libertà / Lavorare assieme agli angeli / A ogni comunità è legata un’entità / Esseri di altri mondi L’alimentazione 202 Le preghiere a tavola migliorano la qualità del cibo / La corretta alimentazione salina L’energia e le materie prime 205 Il recupero di calore / Il calore solare / Una più repentina sclerotizzazione della terra / Elettricità / Produzione di energia dallasabbia / Prendere amorevolmente l’energia dagli elementi / La pietra artificiale / È molto importante ciò che l’uomo fa con la plastica / Energia Tachyon / Nikola Tesla

Libri e informazioni su Autori vari

Potrebbero interessarti anche:

Filosofia dell'agricoltura moderna - Seconda parte

Filosofia dell'agricoltura moderna - Seconda parte

Hellmut Finsterlin Agri.Bio.Piemonte Onlus - Pagine: 190
23,00€
Johannes e il giardino incantato

Johannes e il giardino incantato

Frederik van Eeden Tilopa - Pagine: 116
12,00€
Pulire!?

Pulire!?

Linda Thomas Aedel - Pagine: 322
28,00€
Karlik - Incontri con un essere elementare

Karlik - Incontri con un essere elementare

Gudrun Burkhard Natura e cultura - Pagine: 64
9,00€
Etere cosmico, esseri elementari, regni di natura

Etere cosmico, esseri elementari, regni di natura

Ernst Hagemann Agri.Bio.Piemonte Onlus - Pagine: 290
28,00€
Preparati per l'aiuto degli esseri elementari in agricoltura biodinamica

Preparati per l'aiuto degli esseri elementari in agricoltura biodinamica

Hugo Erbe Agri.Bio.Piemonte Onlus - Pagine: 100
20,00€
Eternità e ombre esistenziali. Colloqui con gli spiriti della natura

Eternità e ombre esistenziali. Colloqui con gli spiriti della natura

Autori vari Novalis - Pagine: 220
19,00€
Cosa ci dicono gli esseri elementari

Cosa ci dicono gli esseri elementari

Autori vari Novalis - Pagine: 244
12,00€
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk