La Genesi: alla luce dell'evoluzione embrionale umana

La Genesi: alla luce dell'evoluzione embrionale umana

di Kaspar AppenzellerCambiaMenti
25,00
Edizione: 2007
25,00
In questo libro, risultato di lunghi anni di ricerca, il racconto biblico della Creazione viene posto in rapporto all'evoluzione embrionale dell'uomo.
La nascita dell'uomo e quella dell'Universo si rispecchiano e s'illuminano a vicenda in una mirabile armonia.
Con rigorosa precisione viene descritto l'armonico accordo tra il Microcosmo umano e il Macrocosmo, che l’ha generato e lo sostiene.
Dalla coscienza vivente di quest'armonia rinasce la Via che riconduce l'uomo all'unione col Cosmo.

Le XIV tavole e le 31 figure, compresa quella finale della circolazione sanguigna, in b/n presenti nel libro sono state tutte realizzate a mano dall'autore


Cenni dall'Introduzione del Curatore sulla figura del dottor Kaspar Appenzeller

Kaspar Appenzeller nacque il 13 Aprile 1927, come terzo figlio di Susanne e Hans Appenzeller-Zellweger, a Davos, in Svizzera.
La difficile gravidanza di sua madre ad un certo punto fu veramente a rischio e si dovette alla sapienza e alla perizia del Prof. Löffler – il quale in seguito sarà uno dei suoi insegnanti allorché intraprenderà gli studi universitari di medicina – se malgrado tante difficoltà tale gravidanza poté essere portata facilmente a termine.
Kaspar nacque dunque tra quelle montagne svizzere, ch'egli sentì sempre come suo ambiente congeniale, come sua vera patria e anche come protezione. Montagne che amerà profondamente. Sin dall'infanzia la sua salute fu cagionevole: a due anni e mezzo Kaspar venne colpito da una grave forma d'asma che lo accompagnò costantemente lungo tutta la sua vita e con la quale dovette di conseguenza fare continuamente i conti.

All'età di sei anni entrò alla Rudolf Steiner Schule, ma ogni anno i gravi attacchi d'asma lo costringevano per un terzo del periodo scolastico a non frequentare le lezioni. Tuttavia, malgrado tale inconveniente, egli riuscì a seguire senza difficoltà l'iter dell'insegnamento. A parte i problemi di salute, infanzia e adolescenza si svolsero solari e felici – così egli le ricordava – con i suoi fratelli Heiner e Vreni. Ma anche a scuola egli era amato – da compagni e insegnanti – per il suo carattere gioviale e per il suo particolarissimo umorismo, che ogni volta rallegravano l'ambiente. I suoi compagni, poi, ammiravano le sue qualità artistiche, che eccellevano soprattutto nel disegnare e nel suonare il violoncello.

Per tutta la vita Kaspar Appenzeller coltivò vari aspetti dell'arte e per le sue notevoli capacità avrebbe potuto diventare un artista riconosciuto ed affermato. Ma sin da piccolo sentì come sua propria missione – e volle ciò in maniera decisa – il diventare medico. A questa sua peculiare missione di operare terapeuticamente nei confronti della malattia e della sofferenza umana egli si donò senza risparmiarsi, sacrificando qualsiasi ambizione, anche legittima, che avrebbe potuto realizzarsi in campi, sia scientifici che artistici, diversi dalla medicina.
Una spinta, ed un aiuto, in tal senso Kaspar Appenzeller l'ebbe sicuramente dal suo incontro con la Scienza dello Spirito di Rudolf Steiner, ch'egli conobbe già nell'ambiente familiare, tanto più che medico della famiglia Appenzeller era il Dr. Hans Werner Zbinden, amico fedele di Marie Steiner e presidente della Rudolf Steiner-Nachlaßverwaltung, ossia di quel Lascito, fondato dalla compagna del Dottor Steiner, che per oltre sessant'anni tanto ha fatto per salvarne e diffonderne l'Opera.

Fu all'epoca degli studi ginnasiali a Flims che Kaspar Appenzeller affrontò l'Opera di Rudolf Steiner (la sua prima lettura fu la conferenza: Il sangue è un succo affatto peculiare) contemporaneamente all'opera e al pensiero di Platone. Nel 1947 si iscrisse alla Facoltà di Medicina all'Università di Zurigo e appena ventenne intraprese lo studio della medicina antroposofica e dell'euritmia curativa.(..)
_________________________

Indice

Prefazione del Dottor Angelo Antonio Fierro XI Introduzione del Curatore XIV
Introduzione dell'Autore

Il primo giorno
1.La formazione della blastula p. 9
2.La via verso la sorgente p. 14
3.L’orientamento della sostanza terrestre p. 20 4.Della sostanza primigenia e della tenebra p. 22 5.l’Uovo Cosmico p. 26
6.Il sorgere della Luce p. 29
7.La Vita tra Luce e Tenebra p. 32

Il secondo giorno
1.L’operare di Luce e Tenebra p. 37
2.Viene innalzata la volta p. 41
3.Arare e seminare p. 44

Il terzo giorno
1.La via alla terra p. 49
2.L’orientamento nello spazio terrestre p. 53 3.Terra e mare p. 60
4.Il germogliare p. 68
5.Il mondo vegetale p. 73
6.Semi e frutti, foglie, arbusti e alberi p. 81
fop
7.I tre mondi p. 84
8.Le tre terre p. 90 9.l’albero umano p. 94

Il quarto giorno
1.I Luminari p. 99
2.Notte e Giorno I p. 108
3.La scrittura stellare p. 111
4.L’archetipo della creazione p. 117 5.L’immagine del Cosmo p. 119
6.Giorno e Notte II p. 130
7.Passaggio attraverso il corpo p. 135 8.Tempo e Spazio p. 146 9.La Via p. 153

Il quinto giorno
1.Pesce e uccello p. 159
2.L’animale primordiale p. 162
3.La beatitudine p. 171
4.La moltiplicazione p. 175
5.Del due, del tre, del quattro, del cinque e dell’uno. p. 179

Il sesto giorno
1.I quattro animali p. 191
2. Lo zodiaco p. 196
3.Il seme umano p. 200
4.La segnatura dell’uomo p. 204
5.La missione dell’uomo p. 211
6.La creazione p. 218
7.La benedizione p. 223
8.L’uomo p. 228
9.La nutrizione p. 237
10.Respirazione p. 244
11.Dalle acque agli animali p. 251
12.Il punto di svolta p. 259

Il settimo giorno
1.Fine e principio p. 267
2.La scala alla terra p. 272
3.La metamorfosi della colonna vertebrale p. 275 4.Linguaggio visibile p. 284
5.Formazione della parola p. 290
6.Benedire e santificare p. 293
7.Adamo p. 297
8.I tre nei quattro p. 299
9.Le due vie e il loro ricongiungimento p. 302 10.Reni e polmoni p. 310
11.Resurrezione e rinascita p. 319 12.L’immagine del settimo giorno p. 325
13.La trasformazione p. 329

Note p. 345
Rappresentazione della circolazione sanguigna p. 351
Bibliografia dell'Autore p. 353 A
ppendice Testo tradotto della Bibbia p. 359 Alfabeto ebraico p. 363
Trascrizione p. 365
Per la traduzione p. 368
Testo ebraico della Bibbia p. 377

Libri e informazioni su Kaspar Appenzeller

Potrebbero interessarti anche:

L'essenza del Cristianesimo

L'essenza del Cristianesimo

Rudolf Frieling Edizioni Arcobaleno - Pagine: 56
8,00€
Budda e Cristo. Le religioni dell'umanità alla luce del Vangelo di Luca

Budda e Cristo. Le religioni dell'umanità alla luce del Vangelo di Luca

Rudolf Steiner Edizioni Rudolf Steiner - Pagine: 256
10,00€
Cristo e l'anima umana

Cristo e l'anima umana

Rudolf Steiner Edizioni Archiati - Pagine: 99
8,00€
I misteri della Via Crucis del Cristo e del sangue del Graal

I misteri della Via Crucis del Cristo e del sangue del Graal

Judith von Halle CambiaMenti - Pagine: 120
20,00€
Liberi dal dogma

Liberi dal dogma

Tom Ravetz Novalis - Pagine: 164
12,00€
Il Padre Nostro

Il Padre Nostro

Judith von Halle CambiaMenti - Pagine: 80
15,00€
Vuoi tu diventare sano? - vol 2

Vuoi tu diventare sano? - vol 2

Pietro Archiati Edizioni Archiati - Pagine: 287
15,00€
L’apparizione del Cristo nell'eterico

L’apparizione del Cristo nell'eterico

Sergej O. Prokofieff Widar - Pagine: 202
30,00€
Evoluzione dell’umanità e conoscenza del Cristo

Evoluzione dell’umanità e conoscenza del Cristo

Rudolf Steiner Editrice Antroposofica - Pagine: 96
12,00€
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk