Considerazioni sull'Apocalisse

Considerazioni sull'Apocalisse

di Valentin TombergEstrella de Oriente Pagine: 96
14,00
Edizione: Estrella de Oriente
Dimensioni: cm 14x20
14,00
TERZO VOLUME DELLA COLLANA 'OPERE DI VALENTIN TOMBERG'

Iniziato alla vigilia della seconda guerra mondiale come continuazione dei commentari sull’Antico Testamento e ai Vangeli - entrambi pubblicati nella presente collana -, questo studio sull’Apocalisse si interromperà, in conseguenza della guerra stessa, al terzo capitolo, dopo aver illustrato, secondo un nesso interiore tra l’uomo e la sua storia, le “Lettere alle sette Chiese”. Si tratta di un’opera incompiuta che, proprio in quanto tale, serba intatti germi nascenti di un’intuizione spirituale della vita.

Indice:

1. Peso, misura e numero nella storia spirituale dell’umanità - Le Lettere alle Chiese del passato

2. Le Lettere alle Chiese del presente

3. Le Lettere alle Chiese del futuro

 Sull’origine e destinazione di questo scritto di Giancarlo Roggero

 "L’impulso del Cristo non trova spazio nella compagine umana e neanche nel mondo. La compagine umana è composta di sostanze, forze biologiche ed egoismi di ogni genere; nell’economia, nella politica e nella vita spirituale astratta la cultura umana mira al profitto, al potere e al piacere.

Di fatto la vita dell’uomo nell’epoca dell’anima cosciente assume sempre più la tendenza ad espellere dal proprio ambito tutti gli elementi del cristianesimo reale.

Come la scienza ha espulso interamente da sé il cristianesimo, lo stesso si sforza di fare l’odierna vita politica ed economica. Il bando del cristianesimo da ogni settore della vita procede inesorabilmente: le realtà del mondo fisico si schierano sempre più in opposizione al cristianesimo, vale a dire a quella luce di saggezza piena d’amore, di cui l’anima umana necessita quanto la pianta di luce e calore solare".

"L’incontro cosciente con il Cristo avviene quando esso è necessario per la coscienza. Esso è necessario quando l’anima, mediante la condizione di un interrogarsi angoscioso, si è preparata a viverlo da desta. E l’anima è desta quando si sia posta con tutta se stessa domande sovrapersonali che urgano alla coscienza morale. Tale è la condizione necessaria per sapere a che ora Egli verrà".

Libri e informazioni su Valentin Tomberg

Potrebbero interessarti anche:

Il corso dell'anno come via d'iniziazione all'esperienza dell'entità del Cristo

Il corso dell'anno come via d'iniziazione all'esperienza dell'entità del Cristo

Widar - Pagine: 485
59,00€
Pasqua, la festa dell'esortazione

Pasqua, la festa dell'esortazione

Rudolf Steiner Edizioni Arcobaleno
7,00€
Cesari e apostoli

Cesari e apostoli

Emil Bock Edizioni Arcobaleno - Pagine: 320
25,00€
Il vangelo di Giovanni

Il vangelo di Giovanni

Rudolf Steiner Editrice Antroposofica - Pagine: 224
16,00€
L'evento della comparsa del Cristo nel mondo eterico

L'evento della comparsa del Cristo nel mondo eterico

Rudolf Steiner Editrice Antroposofica - Pagine: 254
26,00€
In principio era il Verbo

In principio era il Verbo

Alda Gallerano CambiaMenti - Pagine: 64
14,00€
L'essenza del Cristianesimo

L'essenza del Cristianesimo

Rudolf Frieling Edizioni Arcobaleno - Pagine: 56
8,00€
Budda e Cristo. Le religioni dell'umanità alla luce del Vangelo di Luca

Budda e Cristo. Le religioni dell'umanità alla luce del Vangelo di Luca

Rudolf Steiner Edizioni Rudolf Steiner - Pagine: 256
10,00€
Cristo e l'anima umana

Cristo e l'anima umana

Rudolf Steiner Edizioni Archiati - Pagine: 99
8,00€
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk