Kentucky, attorno al 1850. Stroncato dai debiti, George Shelby si vede costretto a vendere il suo schiavo nero più fidato e onesto. Una serie di vicissitudini aspettano d'ora in poi il povero Tom che, sostenuto da una fede incrollabile e da una grande forza d'animo, non perde mai la speranza di riconquistare la libertà. Il giorno di Capodanno del 1863, in piena guerra di Secessione, il presidente degli Stati Uniti Abraham Lincoln proclamò solennemente l'abolizione della schiavitù ed espresse la sua gratitudine alla "piccola donna che ha acceso la scintilla di questa grande guerra".  Alludeva all'autrice della "Capanna dello zio Tom".


Libri e informazioni su Harriet Beecher Stowe

Potrebbero interessarti anche:

Francesco - L'uomo che parlava agli uccelli

Francesco - L'uomo che parlava agli uccelli

Géraldine Elschner Mineedition - Pagine: 28
14,00€
I ragazzi della via Pal

I ragazzi della via Pal

Ferenc Molnar Mursia
12,35€
Il ragazzo smarrito

Il ragazzo smarrito

William Henry Hudson Castelvecchi - Pagine: 124
14,50€
La banda dei cinque - 1 Sull'isola del tesoro

La banda dei cinque - 1 Sull'isola del tesoro

Enid Blyton Mondadori - Pagine: 216
16,00€
Capitani coraggiosi

Capitani coraggiosi

Rudyard Kipling Salani - Pagine: 224
10,00€
Il giorno in cui seguimmo le api

Il giorno in cui seguimmo le api

Rosanna Oberbizer - Pagine: 72
10,00€
Signorinette

Signorinette

Wanda Bonta' Mursia
13,30€
I tre moschettieri

I tre moschettieri

Alexandre Dumas Feltrinelli
11,00€
La storia infinita

La storia infinita

Michael Ende Salani - Pagine: 448
10,00€
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk