Pedagogia Steineriana



Cos’è la federazione

La Federazione delle Scuole Steiner-Waldorf in Italia è stata fondata nel 1992 da un gruppo di persone appartenenti alle realtà pedagogiche attive sul territorio nazionale. Il suo attuale assetto è contestuale alla revisione dello Statuto attuata nel 2007 con il coinvolgimento dell’Associazione degli Insegnanti delle Scuole Rudolf Steiner e dell’Associazione Sole Luna Stelle.

Essa ha lo scopo di contribuire allo sviluppo ed alla diffusione del movimento pedagogico Steiner-Waldorf iniziato da Rudolf Steiner per il rinnovamento della vita culturale e spirituale della società attraverso l’educazione e l’istruzione scolastica adoperandosi inoltre per la libertà di insegnamento e di educazione.

A base delle proprie attività, la Federazione pone la tutela della pedagogia Steiner-Waldorf e la diffusione del suo impulso originario nella vita dell’organismo scolastico.

La Federazione rappresenta il movimento istituzionalizzato delle Scuole Steiner-Waldorf in Italia. un movimento formato da 22 soci gestori di 61 scuole fra scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di I e II grado, con un totale di circa 3200 alunni e 450 insegnanti e dai due soci garanti: l’Associazione degli Insegnanti delle Scuole Rudolf Steiner in Italia e l’Associazione Sole Luna Stelle.

La Federazione persegue un modello di organizzazione aperta che vede i soci parte attiva, in cui le esperienze e competenze dei singoli vengono messe a disposizione della comunità. Sotto questo aspetto, nel tempo si è consolidata una buona rete di comunicazione e di collaborazione che ha portato ad esempio alla stesura di documenti riferimento per tutto il movimento su temi quali la valutazione degli allievi, il piano di studi, ecc.

I Soci eleggono il Consiglio Direttivo della Federazione che è composto da 4 amministratori e 3 insegnanti e che si dedica tanto alle tematiche amministrative quanto a quelle pedagogico-didattiche.

I soci agiscono in perfetta autonomia e le attività della Federazione mirano al loro sostegno affinché le istituzioni scolastiche da loro gestite raggiungano i livelli di sviluppo e qualità organizzativa, pedagogica e sociale necessari per realizzare il loro compito educativo. Allo stesso tempo, vengono seguite anche le nuove iniziative e le nuove associazioni che intendono attuare i principi della pedagogia Steiner-Waldorf per consigliarle e aiutarle a crescere.

Fondamentale per questi scopi è lo sviluppo di vari ambiti di attività quali l’aggiornamento e formazione degli insegnanti e degli amministratori, l’attività editoriale, la promozione e organizzazione di convegni, manifestazioni, eventi, seminari, ecc., l’organizzazione di una rete di servizi, la cura dell’impulso dell’Antroposofia nella pedagogia Steiner-Waldorf.

La Federazione si pone inoltre come soggetto che svolge la funzione di rappresentare il movimento Steiner-Waldorf in Italia presso i Ministeri competenti ed altre autorità ed istituzioni a livello nazionale e locale, presso gli organi del movimento Steiner-Waldorf internazionale e presso le organizzazioni per la tutela dell’infanzia e dell’adolescenza a livello nazionale ed internazionale.

Inoltre, non vengono tralasciate le attività di relazione con il mondo accademico ed economico nonché con le istituzioni scolastiche e coloro che si occupano attivamente di infanzia e di adolescenza e di educazione libera.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk