Articoli

La tavola della festa di San Giovanni

Rivista: In-Formazione

Il mattino della festa di San Giovanni, si appende sopra la tavola una rappresentazione di Giovanni Battista (per esempio quella che si trova sul portale della cattedrale di Chartres o quella di Leonardo da Vinci),
affiancato a sinistra da un giglio bianco e a destra da una rosa rossa: San Giovanni mostra agli uomini il cammino da seguire.
Si racconta che Giovanni si nutrisse di frutti e miele selvatico. Le bacche che maturano in questa stagione ci suggeriscono di imitarlo: cosparse di miele, saranno per piccoli e grandi una prelibatezza per questa festa

(tratto dalla rivista In-Formazione n°17 estate 2009 Libera Scuola Rudolf Steiner)
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk