Articolo:

La tavola della festa di San Giovanni

Il mattino della festa di San Giovanni, si appende sopra la tavola una rappresentazione di Giovanni Battista (per esempio quella che si trova sul portale della cattedrale di Chartres o quella di Leonardo da Vinci),
affiancato a sinistra da un giglio bianco e a destra da una rosa rossa: San Giovanni mostra agli uomini il cammino da seguire.
Si racconta che Giovanni si nutrisse di frutti e miele selvatico. Le bacche che maturano in questa stagione ci suggeriscono di imitarlo: cosparse di miele, saranno per piccoli e grandi una prelibatezza per questa festa


(tratto dalla rivista In-Formazione n°17 estate 2009 Libera Scuola Rudolf Steiner)