Articolo:

Consigli per vivere al meglio i viaggi d’estate

Arriva l’estate, aumentano le occasioni di viaggio. Per molti italiani le agognate vacanze sono ormai da anni l’occasione per raggiungere anche mete lontane, dove clima e habitat sono spesso molto diversi dal nostro.

di: Corrado Bertotto

Preparare un adeguato kit da viaggio ci permette di affrontare e risolvere i piccoli inconvenienti che possono capitare in certi frangenti.
Un kit da viaggio veramente utile, è bene ricordarlo, consta essenzialmente di due parti: una serie di prodotti che può variare secondo la meta, il tipo e la durata del viaggio, e una parte ulteriore che è legata invece alle condizioni di salute del viaggiatore, alla sua età e ad eventuali patologie preesistenti, inclusa l’eventuale terapia in atto.

Soprattutto per la seconda parte, il consiglio del vostro medico di fiducia è indispensabile.
È importante preparare una quantità di rimedi adeguata, non è raro che in vacanza il fabbisogno di medicamenti possa per diverse ragioni addirittura aumentare.
L’elenco che segue non ha certo carattere di completezza, può però guidarvi nella preparazione del vostro kit da viaggio, in accordo con le vostre esigenze ed esperienze precedenti. In generale è sempre meglio portare con sé rimedi che si conoscono.

Il consiglio del vostro medico o farmacista di fiducia è, una volta di più, prezioso.
A elementi di base come cerotti (anche di carta), bende, garze, forbici, disinfettante, termometro, possiamo aggiungere:

- una pomata alla Calendula per curare piccole ferite, escoriazioni ed infiammazioni cutanee: favorisce la cicatrizzazione;

- fazzolettini umidi all’Arnica o una pomata all’Arnica. Sono utili come primo soccorso nei traumi contusivi, e nel caso della pomata anche per distorsioni e dolori muscolo-articolari.
Le eventuali ferite vanno pulite, disinfettate, trattate eventualmente con Calendula e coperte subito; cambiate spesso la medicazione, soprattutto in viaggio.

- La protezione solare è indispensabile.
Scegliete un fattore protettivo adatto al vostro tipo di pelle, ricordando che a bambini e anziani serve un fattore protettivo maggiore; portatevi anche un gel, una pomata o la diluizione per uso esterno di Arnica ed Ortica, è un prodotto fondamentale per curare ustioni, scottature e punture d’insetto.

- Includete nel kit qualche prodotto di aiuto per influenza, infreddature o tosse a base di radice di Bryonia e d’Eucalipto, oppure con dosi omeopatiche di Aconito o di Fosforo, o ancora, di Ferro.

...per continuare la lettura dell'articolo vai su Valore Alimentare.it

Articolo tratto da Valore Alimentare