PROGRAMMI E APPUNTAMENTI




Roma (RM)

Seminari di arte sociale con Michel Joseph

Associazione La Primula - via della Cisa 1- Montesacro, Roma (RM)

 Programma 2013 /2014  

Seminari e conferenze



 *Seminari

28 e 29 settembre 2013
Seminario di cosmobiografia e di arte sociale - metamorfosi ed evoluzione: principi fondamentali delle forme biografiche e cosmiche di arte sociale
Michel Joseph
Firenze
Nella sua teoria delle metamorfosi, Goethe spiega come quest’ultime si producano a partire dalla polarità tra due principi contrari. Questa polarità crea ciò che egli chiama “Steingerung” che potremo tradurre grossomodo, esaltazione dinamica di due principi posti in relazione l’uno all’altro. Allo stesso modo possiamo confrontarci con la biografia come una successione di motivi che si disegnano a partire da diverse polarità e che allo stesso tempo sono mossi da una progressione evolutiva. Il progetto di questo seminario è di mettere in evidenza questo fenomeno universale attraverso esercizi artistici, biografici e meditativi. In un secondo tempo cercheremo la polarità e la dinamizzazione tra le costellazioni e quelle tra i pianeti. Infine cercheremo di realizzare delle applicazioni pratiche di queste leggi nel campo delle forme sociali , nella comunicazione (arte sociale).

Sabato 28/9 dalle 9.30 a 10.45: Le due polarità, fenomeni di metamorfosi e di evoluzione, i tre principi fondamentali delle forme biografiche e cosmiche e dell’arte sociale (questa prima parte ha valore di conferenza e possono essere invitati amici e conoscenti anche se non potranno restare al seminario)
Dalle 11 alle 12.45 e dalle 14.25 alle 18.30
Il principio di metamorfosi: osservazioni ed esercitazioni a due livelli
1) Degli incontri umani
2) Della natura.

Domenica 29 /9 dalle 9.30 alle 12.45 : I principi di evoluzione. Osservazione ed esercitazioni a due livelli
1) Degli incontri umani
2) Della natura.
Dalle 14.30 alle 17.30 applicazione delle osservazioni all’arte sociale

Alle persone che vengono da fuori si consiglia di prenotare l’Hotel nella zona di Porta Romana, il centro si trova a 10 minuti a piedi dalla piazza salendo il viale di Poggio imperiale, è vicino al semaforo, a fianco del Bar Il Poggio che si trova esattamente all’angolo tra via del Gelsomino e il Viale di Poggio imperiale.
Dalla stazione (palazzo dei congressi) passano gli autobus 36 e 37(qualunque lettera va bene) che arrivano in Via del gelsomino.

Il costo del seminario è di 130 euro ( 120 per Michel e 10 all’Ass. che ci ospita)

Info: sylvierichterova@yahoo.it


aggiungi al calendario personale >>


30 novembre, 1 dicembre 2013
Come vivere coscientemente il legame tra noi e i defunti
Michel Joseph
Roma - La primula
Una delle ragioni maggiori delle gravi crisi sociali e di civiltà che ci affliggono attualmente proviene, secondo Rudolf Steiner, dalle cattive relazioni – o meglio dell’assenza delle relazioni – tra coloro che (non sempre a ragione) chiamiamo i “vivi” e i “morti”. Lo stesso si può dire per la difficoltà, sempre maggiore, di conferire una vera collocazione alle persone anziane. Nelle nostre società materialistiche non esiste più nulla che permetta una vera continuità delle relazioni con coloro che sono passati dall’altra parte dell’esistenza (nel lato oscuro, invisibile, potremmo dire).
Certe religioni hanno conservato un culto degli antenati, che rappresenta senza dubbio la più antica forma di religiosità; si tratta però di una strada che non corrisponde più alla mentalità individualistica dell’uomo moderno. Allo stesso tempo, il tentativo di ricorrere alle mediazioni di certi oggetti e dei medium, come nello spiritismo della fine del XIX° secolo, ha totalmente fallito in quanto anch’esso troppo materialistico nel suo sforzo di cercare lo spirituale attraverso prove materiali, senza produrre frutti fecondi per l'umanità.
Tutto questo non ha fatto che allontanare le coscienze da un vero legame con le anime che abbiamo conosciuto prima della loro disincarnazione. Invece, è veramente possibile intrattenere relazioni tra vivi e defunti, nelle quali i vivi possono aiutare i defunti a orientarsi nel mondo in cui si trovano, e i secondi possono portare ai primi risposte e ispirazioni riguardo ai problemi pratici con cui ci si confronta nella vita.
In questo seminario studieremo alcuni dei diversi procedimenti che permettono incontri tra i due mondi e osserveremo quali conseguenze questo può avere per la vita individuale e per la vita sociale.

Sabato 30 novembre
9.30 – 13.00 Presentazione del tema, dei metodi e delle persone.
Laboratorio: le esperienze dei partecipanti con i defunti.
15.00 – 18.30 Conferenza: l’influenza delle anime dei defunti sugli eventi personali e collettivi. Le tappe della vita dopo la morte.
Osservazioni dei partecipanti, scambio.
Retrospettiva della giornata.
Domenica 1 dicembre
9.30 – 13.00 Laboratorio: il vissuto dalla serata al risveglio.
I diversi modi di collegarsi con i defunti.
La lettura ai defunti.
15.00 – 18.30 Ricerche karmiche.
Il vissuto nella meditazione.
Le conseguenze sociali e umane di un giusto rapporto tra i due modi di esistenza.
Nel corso delle due giornate verrà attivato un laboratorio artistico di pittura.
- - - - - - - - - - - - - -
Il costo del seminario è di 140 euro. Sono possibili sconti su richiesta per studenti, disoccupati e coppie. Il seminario presuppone un minimo di 12 e un massimo di 25 persone iscritte. Si prega di effettuare gentilmente le iscrizioni al più presto e specificando se parteciperete di sicuro o se con riserva. Grazie.

Per informazioni e iscrizioni rivolgersi a:
Daniela Antognini, tel. 069085875, 3473909514. E- mail: d.antognini@virgilio.it
Sylvie Richterova, tel. 069997814; 3471890194. E-mail: sylvierichterova@yahoo.it

Nota: Una conferenza pubblica di Michel Joseph dal titolo “Il principio aristocratico e il principio democratico nelle forme sociali delle scuole steineriane”.avrà luogo presso la scuola “La Primula” venerdì 29 novembre alle ore 20.00. Ingresso a libera offerta.


aggiungi al calendario personale >>